LANCIANO

Via S. Maria dei Mesi, 37
(+39) 0872 320490
(+39) 347 5560893

PESCARA

Via G. Fonzi, 8
(+39) 0872 320490
(+39) 347 5560893

ORARI

Lunedì-Sabato
9:00 - 22:00
Orario continuato

Via S. Maria dei Mesi, 37 - 66034 Lanciano
Tel: (+39) 0872 320490 - (+39) 347 5560893
Via G. Fonzi, 8 - 65126 Pescara
TEL: (+39) 347 5560893
P. IVA 02352350694

I Corsi in Casa

Corsi individuali

Le Lezioni

Le lezioni vengono impartite seguendo il metodo didattico “la Batteria” che corrisponde al programma intero de La Casa del Batterista. Ogni insegnate ha comunque  libertĂ  di inserire la propria didattica e metodologia ed intervenire con la propria personalitĂ  nell’insegnamento.
Nel programma gli argomenti che ruotano nel mondo della batteria  (tecnica, lettura, scrittura musicale, indipendenza e coordinazione, conoscenza e analisi degli stili musicali) sono affrontati con una progressione cronologica, in modo alternato e concatenato, per offrire all’allievo sempre la novitĂ  nello studio senza alcuna difficoltĂ  ma con puro divertimento e giocositĂ  da un lato e con serietĂ  e professionalitĂ  dall’altro.
Le lezioni sono a carattere esclusivamente individuale, ogni allievo può optare per una frequenza di apprendimento regolare (1 ora a settimana) oppure per un programma intensivo (2 ore a settimana). Chi ha già iniziato la pratica dello strumento sarà inserito nel programma di apprendimento, dopo una valutazione del suo livello di preparazione.
Gli allievi in aree non coperte ancora dalle Case possono scegliere il programma “long distance” che permette di concentrare piĂą lezioni in una sessione (di una o piĂą ore) che si effettuerĂ  con cadenza quindicinale o mensile. Il tempo necessario per completare l’intero percorso didattico varia a seconda dall’impegno e dal rendimento del singolo allievo.

I Corsi

I corsi attivati presso le scuole de La Casa del Batterista sono:

CORSO DI BATTERIA PER APPASSIONATO

– Attestato di studio casa-batterista-percorso_diploma_mini

CORSO DI BATTERIA PROFESSIONALE CON CERTIFICAZIONE PER PROFESSIONISTA

– Diploma casa-batterista-livelli-dei-corsi Lo studio del “doppio pedale” è da considerarsi compreso nel programma di apprendimento ma facoltativo (quindi a richiesta)

Corso Professionale di Batteria e oggetto d’esame:
PROGRAMMA

1 – Conoscere la Batteria, posizione sullo sgabello e postura, impugnatura delle bacchette con relative esercitazioni, impostazioni per i piedi sui pedali con esercizi appropriati.
2 – Teoria musicale, nomi e valori di note e pause, frazioni, simbologia sul pentagramma degli elementi della batteria, misure o battute, segni e suddivisione del tempo, conoscenza e uso del metronomo nelle varie velocità di esecuzione.
3 – Lettura, scrittura e dettato ritmico in diverse frazioni, sia sul tamburo-rullante che sul Drum-set.
4 – Studio del battere e levare in ottavi, studio delle terzine, frasette musicali, sedicesimi ed introduzione ai trentaduesimi.
5 – Conoscenza e uso delle varie sonorità dello strumento, principi base di accordatura dei tamburi, tecnica e i movimenti corretti, colpi singoli, doppi, tripli, quadrupli, cinquine, sestine, settimine, controllo e sviluppo delle mani, controllo e sviluppo dei piedi, introduzione ai flam, introduzione del “Bounce”, introduzione agli accenti con relative applicazioni base, rinforzo mano “pigra” e piede “pigro”.
6 – Conoscenza e uso dell’unisono, indipendenza e coordinazione di base e quella sul set, studio dei ritmi base e completi in ottavi, studio dei ritmi e passaggi di base, introduzione alla tecnica per suonare il cerchio del rullante.
7 – Lettura di una partitura base per batteria, conoscenza di tutte le sezioni che possono verificarsi in una struttura di un brano musicale.
8 – Dettato ritmico con la batteria, scrivere dall’ascolto, suonare con altri, duetti, trii, band etc., sviluppare la musicalitĂ  ascoltando tanta musica e suonare sui “dischi”.

Corso Professionale di Batteria e oggetto d’esame:
PROGRAMMA

1 – Tecnica dei colpi singoli e doppi in vari maneggi e suddivisioni metriche, applicazione degli accenti in diversi modi.
2 – Unione della tecnica del “Bounce” (colpi Doppi), studio e sviluppo dei flam in vari modi con relative applicazioni di fraseggio base, controllo e sviluppo delle mani in altre suddivisioni e combinazioni metriche.
3 – Introduzione e studio dei ruff in vari modi e in varie applicazioni, paradiddles e controllo delle mani insieme ai piedi, introduzione e studio della tecnica del punto “Hump” (colpi doppi).
4 – Rinforzo ritmico del cervello e della percezione ritmica, rinforzo mano “pigra” e piede “pigro” con altre combinazioni, applicazione e fraseggio con i flam, fraseggi creando atmosfere libere senza ritmica.
5 – Introduzione e studio del doppio colpo di cassa con la tecnica dello “Scivolo”, con relative applicazioni base, tecnica dell’accento sul secondo colpo del rullo a due, studio delle dinamiche e applicazioni base, introduzione alle aperture di hi-hat in levare su ritmi base.
6 – Introduzione e studio preparatorio sui sedicesimi e varie applicazioni in fraseggio, terzine e sestine in vari maneggi, letture tipo partiture anche su tutto il set, frasi musicali di vario genere, letture velocissime, letture di ritmi in vari modi, usando tutte le suddivisioni possibili in ottavi, varie letture ritmiche, trentaduesimi in vari maneggi, letture con dinamiche, dettato ritmico vocale e dall’ascolto.
7 – Esercizi di scrittura, coordinazione ed indipendenza, rullante-cassa in vari maneggi e velocità, ritmi con il bordo, con il ride, con i sedicesimi con una mano e a due mani, ritmi con i quarti, con le terzine, e dimezzati (open), ritmi e passaggi, con altre figurazioni creando anche cicli di 2 di 3 di 4 di 5 battute etc.
8 – Vari incastri e maneggi con i quattro arti, coordinazione ed indipendenza sul set con vari maneggi e incastri, maneggi con incroci sul set, lettura di una partitura base per batteria.
9 – Sviluppare la musicalità ascoltando tanta musica e suonando sui “dischi”, sviluppo e stimolo creatività, inventando a piacere.

Corso Professionale di Batteria e oggetto d’esame:
PROGRAMMA

1 – Lettura con terzine, studio e applicazione in lettura di tutte le suddivisioni sui sedicesimi, studio del punto e del doppio punto, perfezionare i trentaduesimi, i colpi singoli, e doppi in tutte le loro tecniche, altro controllo e sviluppo delle mani con i piedi, e dei piedi con le mani.
2 – Applicazione e sviluppo sul set della tecnica e del fraseggio base-medio livello, ritmi con aperture di hi-hat in levare ed in battere, ritmi open, in quarti e ritmi con introduzione ai sedicesimi suddivisi tra gli arti. (Linear Frasing)
3 – Ritmi Swing con varie suddivisioni, Bossa Nova, Shuffle, Rock, Pop, con varie suddivisioni, ritmi in tempo composto in varie frazioni, applicazione degli accenti in altri modi.
4 – Sviluppare altre dinamiche, sviluppo della tecnica e della velocità sul set, esercizi di scrittura, dettato ritmico con il livello attuale, ed introduzione agli studi di “composizione”.
5 – Indipendenza e coordinazione dei 4 arti con hi-hat a piede in quarti, levare e ottavi, su groove (ritmi) in ottavi, studio dell’unisono con tutti e 4 gli arti.
6 – Suonare sul “Bordo-Pelle”, con tutte le applicazioni base per avere un buon suono, letture tipo partiture, unire il tempo binario con il tempo ternario, lettura e suddivisioni sulle frazioni composte e semplici, studio del rullo pressato, introduzione e sviluppo alla samba con semplici esercizi, migliorare la mano e il piede “pigro”, introduzione e studi su tutti i tipi di rulli misurati con colpi singoli e doppi.
7 – Groove e Fills (passaggi) in varie combinazioni e di stile Rock-Pop, anche in tempi composti, ritmi e passaggi in stile swing-jazz, ritmi senza unisoni, ma con soli incastri tra i 4 arti, lettura in vari modi e su tutto il set, ritmi Latin di base, introduzione ai tempi dispari, lettura su groove, applicazione della tecnica dello “Scivolo” sul set in quartine e in sestina sul rullante.
8 – Dall’ascolto, trascrivere un brano semplice, sia di struttura che di difficoltĂ  d’esecuzione, Sviluppare e migliorare la musicalitĂ  ascoltando tanta musica e suonando sui “dischi”.

Corso Professionale di Batteria e oggetto d’esame:
PROGRAMMA

1 – Studio e sviluppo della tecnica Buzz Roll, (rullo pressato). Improvvisazioni e variazioni su groove, applicazione accenti su terzine in vari modi; Swing e fills in vari modi, samba con diverse combinazioni e suddivisioni, colpi doppi in terzine, groove con altre suddivisioni in sedicesimi, fraseggi sul set con accenti e senza, e con una mano, ritmi 3/4 , coordinazione ed indipendenza tra rullante e charleston, rulli misurati in diverse misurazioni, ritmi shuffle e fills in vari modi.
2 – Controllo mani con piedi, aperture di hi-hat in battere, applicazione dei trentaduesimi sul set, doppio colpo con applicazione scivolo con uso dei trentaduesimi, suonare e fraseggiare in 3/16 su 4/4 , swing con suddivisioni di rullante, incroci sul set, flam con settimine, letture su ritmi, indipendenza del piede sinistro con hi-hat su ritmi in ottavi, in battere, levare ed ottavi, in varie combinazioni, doppio colpo con scivolo cassa con sestine sul set.
3 – Letture con legature, ritmi in altri modi, fraseggi sul set ed incastri vari, soli sul rullante in fraseggio di swing, accenti su paradiddles e diddle, groove e fills in vari modi, tutte le figure ritmiche in sequenza, fraseggi e tecniche importanti, coordinazione sul set, flam su paradiddles, letture complete con altre figurazioni ritmiche, segni vari per uso partiture, controllo delle mani, ed alto controllo delle mani, tecniche nuove con accenti, rullo a 4 con rullo a doppi colpi, fraseggi sul set a grandi velocità, applicazione degli accenti sui groove, studio dei Drag applicati su altri fraseggi.
4 – Tecnica e fraseggio, studi dei raddoppi sui sedicesimi in trentaduesimi, e sulle terzine, applicazione degli accenti sui sedicesimi, studio delle terzine larghe di semiminime, dinamiche applicate ed avanzate, nuove suddivisioni su ritmi slow, schuffle, trascrizioni di brani, messa a tempo del rullo pressato, fraseggi in swing, fraseggi sul set con rullo a due, ritmi a due mani altre combinazioni, cellule ritmiche in 3/16, velocizzazione e controllo dei piedi in coordinazione, altri groove nuovi, applicazione dei fraseggi su groove e cicli di battute, frasette mini sul set.
5 – Ritmi in terzine, ritmi in 5/4, altre frasi applicate, introduzione e studio delle spazzole, e alle spazzole semi-rigide, ad altri timbri, rinforzo ritmico del cervello, frasi uno a uno tra rullante e cassa, rulli a tre applicati, inventare fraseggi dagli “Input”, letture in swing e swing con apertura sul hi-hat, rullo a 4 applicato, spostamento sul set dei paradiddles, studio dei diddle diddle, applicazione del rullo a 5, cinquine sul set in coordinazione, rullo a 6 e a 7 applicati, rullo a 8 e a 9 applicati, melodie coordinate dei 4 arti con e senza accenti, doppio colpo di cassa in vari modi, ritmi pop-funk, ritmi rock, trascrizioni di partiture dall’ascolto, inventare partitura immaginandola e inventandola.
6 – Letture sui trentaduesimi, nuovi groove, nuove combinazioni su swing, velocizzazione delle letture, introduzione e studio delle ghost notes, stone killer per colpi singoli, studio ed analisi delle improvvisazioni, studio di unisoni con i 4 arti in melodia coordinata.

Corso Professionale di Batteria e oggetto d’esame:
PROGRAMMA

1 – Swing con aperture di hi-hat mentre sinistra suona rullante e toms. Letture portate ad alte velocità, applicazione accenti sui groove in sedicesimi con una mano, schuffle alla Steve Gadd, alto controllo delle mani, spazzole rigide, normali ed altri timbri di suoni applicati.
2 – Swing e feeling, controllo mani, ritmi in terzine, studio dei primi accenti sui sedicesimi, Letture ad alte velocità con sincopi, applicazione sul set dei rudimenti, ritmi con varianti in sedicesimi, suddivisione sul tempo composto, nuovi fraseggi, applicazione delle cellule ritmiche in 3/16, applicazione dei paradiddle sul set.
3 – Sestine con doppio colpo di cassa distribuito sul set, studio degli obbligati, incroci sul set, liberare l’inventiva nel creare combinazioni e fraseggi personali di qualsiasi genere di cosa, groove sui toms utilizzando accenti e dinamiche con dei riferimenti a groove famosissimi da analizzare. Rudimenti con i flam, ritmi jungle, hip-hop e drum’n bass.
4 – Secondo paradiddle applicato sul set, muoversi sul set in vari modi con una mano sola per volta, ritmi latini e afro, tecnica dello “scivolo” con una mano sul set impiegando doppi colpi, studi preparatori per effettuare in eleganza break, e soli.
5 – L’improvvisazione, groove con aperture hi-hat, lettura in tempo composto, applicazione cinquine e settimine, swing in tempi dispari, perfezionamento della tecnica “scivolo” per effettuare bene il doppio colpo con il pedale della cassa, groove applicati sul set alla ricerca e sperimentazioni di sonorità, groove e fills in tempi composti, ritmi a due mani su hi-hat, fraseggi vari, analizzare stili e protagonisti della storia della batteria che coincide con la nascita della della musica moderna che si affiancano in modo parallelo, quindi inizio alla ricerca di un proprio stile, ricercando la personalità, originalità e la fantasia, attraverso, ricerca e sperimentazioni.
6 – Tutti i ritmi sui quarti, altri rudimenti, introduzione al “quinto arto”, (la voce), perfezionamento assoluto con i colpi singoli e doppi, complesse figurazioni, tempi dispari in vari modi, groove con ghost notes, fraseggi sul set utilizzando i colpi doppi, e altri maneggi.
7 – Fraseggi in swing, rinforzo ritmico del cervello, melodia coordinata, letture in tempo composto, coordinazione dei 4 arti su groove e sul set, applicazione accenti sui groove in ottavi, combinazione di vari paradiddle per creare fraseggi, groove binari e ternari, introduzione al “Reggae”, vari esercizi di scrittura per trascrivere partiture complete in vari stili, dixeland, swing, etc.
8 – Suonare molto su dischi di swing, dixeland ed altri stili, bossa nova in tempi dispari, illusione ritmica su fraseggi e grooves, introduzione alle varie clave dei ritmi latini, nonine e dodicine, fraseggi con hi-hat a piede sul ritmo swing, inventare partiture per batteria, o per 2 o più batterie, come se fosse una canzone, quindi con le sezioni di un brano completo, fraseggi avanzati sullo swing, studi avanzati sui ritmi a due mani sul charleston, suonare il 3 su 4, molte combinazioni sul set ad una mano ed alternate usando lo “scivolo” del doppio colpo, rinforzo ritmico del cervello in tempo composto.
9 – Rulli a tre a quattro e a cinque con una mano, fraseggio swing, “IL PIATTO”, poliritmia semplice, trascrizioni in stile, blues, funky, rap, rock, hard rock, metal, pop, fusion, jazz-rock, latin ovviamente a mano, ritmi schuffle dimezzati, variazioni al primo paradiddle applicato e poi creare a piacere, abbreviazioni e simbologie nuove per la lettura, improvvisazione e linguaggi per i vari stili.
10 – Tutte le posizioni degli accenti sui diddle, studio avanzato delle dinamiche, studio avanzato di coordinazione ed indipendenza, ed anche su samba e bajon, letture swing, ghost notes su shuffle blues, groove difficili, in 4/4 e in tempi dispari, spazzole introduzione al fruscio, swing in fraseggio con la cassa, applicazione sul set del secondo e terzo paradiddle.

Corso Professionale di Batteria e oggetto d’esame:
PROGRAMMA

1 – Swing, studi avanzati di coordinazione e fraseggio, anche in tempi dispari, Bajon, studi avanzati di coordinazione dei 4 arti e fraseggio, studio delle spazzole in tutte le sue forme con applicazione sui vari stili musicali, tecnica generale avanzata con applicazione in tutte le sue forme, fraseggi vari sul set, tutti i tipi di groove sviluppati ed elaborati, ostinati portati al livelli estremi in modo da poter fraseggiare improvvisando degli assolo. Sviluppo elevato della creatività per il fraseggio, i groove, gli assolo.
2 – Tempi dispari in tutti i modi e in tutte le forme, studi degli obbligati, rispettandoli in tutte le posizioni, in tempi semplici, ternari, composti e dispari. Tutta la tecnica applicata sul proprio set.
Analisi e riproduzioni di tutti gli stili musicali, padronanza della lettura ritmica in tutte le forme in modo avanzato ed estremo. Poliritmie, Trascrizioni, creazioni di parti o soli per tamburo unendo tutti i rudimenti, Analisi di tutti i batteristi importanti della storia della batteria e della musica moderna, dagli anni 20 fino ai giorni nostri, e cercando di ispirarsi per creare il proprio stile personale, anche nell’esecuzioni di assolo.
3 – Nuova frontiera, jungle, musica elettronica e nuovi stili musicali. Sviluppare tutti i tipi di assoli, liberi, a tempo, a tempo con obbligati, su tempi, semplici, composti, dispari etc…ricerca di suoni personali, e classici.
Tumbao e tutta la coordinazione necessaria, per avere la padronanza generali fino ad ostinato per improvvisazione. Indipendenza del 5° arto, la “VOCE” studi avanzati di tutti gli arti insieme, cercando anche di creare melodie con la voce.

Abilitazione alla docenza per La Casa del Batterista

casa-batterista-percorso_abilitazione_mini

Aspirante Insegnante – L’abilitazione all’insegnamento si raggiunge per livelli che, una volta completati, si traducono in percentuali, da 0% a 100%, dell’intero percorso formativo.
Le percentuali assegnate ad ogni livello corrispondono a gruppi di volumi (come di seguito):

  • fascicolo 1     =   10% dell’abilitazione;
  • fascicolo 2, 3 e 4     =   25% dell’abilitazione;
  • fascicolo 5, 6 e 7     =   45% dell’abilitazione;
  • fascicolo 8, 9 e 10     =   65% dell’abilitazione;
  • fascicolo 11, 12 e 13     =   85% dell’abilitazione;
  • fascicolo 14, 15, 16 e 17     = 100% dell’abilitazione;

Insegnante – Chi giĂ  insegna effettuerĂ  una verifica sulla base della propria conoscenza del programma didattico de La Casa del Batterista e sarĂ  abilitato in base alle proprie capacitĂ  e conoscenze.

Carrello

DONAZIONI

Donazioni a "La Casa del Batterista"

© 2010-2019 | Tutti i diritti riservati

LA CASA DEL BATTERISTA | Via S. Maria dei Mesi, 37 - 66034 LANCIANO | P. IVA 02352350694