Regolamento esami corso professionale

Come nelle università nel caso in cui l’allievo non superi la prova d’esame oppure che non riesca a prendere la votazione desiderata può decidere di non accettare l’esito dell’esame potendo successivamente ripeterlo per cercare di far meglio.

Verifica di Ammissione – Dopo aver finito lo studio del primo fascicolo, l’allievo sostiene questa verifica di ammissione al Livello I, e la svolge direttamente l’insegnante all’allievo nell’ora di lezione, con rilascio di attestato certificato di ammissione al Livello I ed annotazione dell’avvenuto superamento della verifica sul libretto personale dei corsi, con la relativa valutazione.

1° Esame – Dopo aver finito lo studio del secondo, terzo e quarto fascicolo, l’allievo sostiene quest’esame per il superamento del Livello I, ed essere quindi ammesso al Livello II, con rilascio di attestato certificato, più l’annotazione scritta sul libretto personale dei corsi da parte dell’insegnante, con relativa valutazione, anche in questo caso tenuto direttamente dall’insegnante nell’ora di lezione

2° Esame – Dopo aver finito lo studio del quinto, sesto e settimo fascicolo, l’allievo sostiene quest’esame per il superamento del Livello II, ed essere quindi ammesso al Livello III, con rilascio di attestato certificato, più l’annotazione scritta sul libretto personale dei corsi da parte dell’insegnante, con relativa valutazione, anche in questo caso tenuto direttamente dall’insegnante nell’ora di lezione

3° Esame – Dopo aver finito lo studio dell’ottavo, nono e decimo fascicolo, l’allievo sostiene quest’esame per il superamento del Livello III, ed essere quindi ammesso al Livello IV, con rilascio di Diploma certificato e riconosciuto, più l’annotazione scritta sul libretto dei personale dei corsi da parte dell’insegnante, con relativa valutazione, anche in questo caso tenuto direttamente dall’insegnante nell’ora di lezione

4° Esame – Dopo aver finito lo studio dell’undicesimo, dodicesimo e tredicesimo fascicolo, l’allievo sostiene quest’esame per il superamento del Livello IV, ed essere quindi ammesso all’ultimo Livello, il V, con rilascio di attestato, più annotazione scritta sul libretto personale dei corsi da parte dell’insegnante, con relativa valutazione, anche in questo caso tenuto direttamente dall’insegnante nell’ora di lezione

5° Esame – Dopo aver finito lo studio del quattordicesimo, quindicesimo, sedicesimo e diciassettesimo fascicolo, l’allievo sostiene quest’esame per il superamento del Livello V per essere Diplomato e certificato “Professionista” da “La casa del batterista” relativa valutazione finale, quest’esame va effettuato dall’allievo direttamente nella sede principale con Carlo Porfilio  il quale terrà la cerimonia d’onore, e di consegna Diploma.

Nel caso in cui l’allievo voglia prendere l’abilitazione all’insegnamento per “La casa del batterista” potrà farlo immediatamente dopo essersi Diplomato concordando la prassi con la segreteria principale ed anche in questo caso con rilascio di Diploma certificato per l’insegnamento presso “La casa del batterista”.

Date

Per le date degli esami interni con il proprio insegnante, ovvero per gli esami 1°, 2°, 3° e 4°, si lascia massima libertà di fissare le date, oppure semplicemente durante le ore di lezioni, con prenotazione di 2 o 3 mesi,  l’allievo potrà così ripassare e prepararsi bene, e durante le ore di lezione, per evitare affollamenti di lavoro e di ore in più sia per l’insegnante sia per l’allievo.

Poichè, negli esami di questi livelli gli insegnanti sono soli con i propri allievi, si è pensato al seguente funzionalissimo sistema:   per ogni allievo, l’insegnante durante l’esame, farà la ripresa video che spedirà alla segreteria della sede principale,non importa la qualità audio/video, l’importante è che si capisca il contenuto, così una terza persona potrà verificare l’operato e la crescita dell’allievo.

Metodica degli Esami

L’esaminatore (insegnante) svolgerà l’esame aprendo a caso i fascicoli, ed ovviamente l’allievo dovrà saper fare bene quello che gli verrà chiesto in quel momento tra teoria e pratica didattica musicale.

Dall’esame del Livello I in poi, si chiederà inoltre di suonare 2 brani alla propria portata, per constatare il feeling, la musicalità e tanti altri aspetti importanti che riguardano il “suonare”.

Valutazione

La valutazione è espressa in centesimi es.  100/100   oppure 80/100 oppure 68/100 e per il superamento dell’esame bisogna conseguire una valutazione minima di 60/100.

Inoltre si accompagna alla valutazione in centesimi un valutazione scritta, ad es… 100/100 l’allievo è stato molto sicuro di sè,senza incertezze ha risposto a tutte le domande teoriche, e ha eseguito bene quello che doveva suonare.